Borse

Gaspara

Questa tote capiente e dal motivo esotico, in velluto fatto a mano, deve il suo nome a Gaspara Stampa, poetessa, cantante e suonatrice di liuto che nel Cinquecento ospitava pittori, musicisti, letterati, poeti e nobili nella sua casa di Venezia. Una borsa adatta al lavoro e alle passeggiate in città, per donne sempre impegnate, ma che vogliono distinguersi con stile.

Misure

  • Base: 54 cm
  • Altezza: 32 cm
  • Profondità: 16 cm

Varianti Colore

GASPARA
Velluto soprarizzo Coccodrillo